0 voti
26 visite
da

X = conduttore ha rilasciato a Y = locatore l’immobile oggetto del contratto di locazione ormai cessato.  Al momento del rilascio è stato redatto un verbale sottoscritto dal locatore Y, in cui questi ha lamentato alcuni danni.

Y non ha restituito a X il deposito cauzionale a suo tempo da questi corrispostogli ritenendo di poterlo trattenere per tali presunti danni 

Ritenendo  illegittima  l’appropriazione da parte di Y della cauzione versatale, X ha inviato a Y, mediante raccomandata, una  formale diffida con richiesta di restituzione, diffida che è rimasta priva di esito. 

X a questo punto vorrebbe agire giudizialmente per il recupero del deposito cauzionale.

E' possibile depositare un ricorso per ingiunzione anziché iniziare una causa ordinaria?

Se fosse possibile depositare un ricorso per ingiunzione, quale documentazione allegare per ottenere il decreto ingiuntivo oltre al contratto di locazione?

Preciso che l’importo del deposito cauzionale è di Euro 1.400,00. Mi chiedo se l’eventuale il ricorso per ingiunzione vada depositato innanzi la Giudice di Pace o al Tribunale (competente per la materia).

Ringrazio chi volesse rispondere al quesito proposto.

1 Risposta

0 voti
da
Rispondo anche se non mi è mai capitato. A mio avviso non ci sono ostacoli ad agire in monitorio fondando la pretesa sul contratto di locazione purché vi sia modo di provare la sua risoluzione senza allegare il verbale in cui il locatore si riserva la quantificazione dei danni. Ottenuto il decreto sarà il locatore eventualmente ad opporlo di discuterete in quella sede se avesse diritto a trattenere la cauzione. Quanto alla competenza riterrei corretta quella per materia del Tribunale.
da
Quanto alla prova di risoluzione del contratto,  mi chiedo compe potrebbe essere fornita... allegando forse il modello con la relativa registrazione prsso l'Agenzia delle Entrate ed eventualmente la ricevuta di quanto eventualmente per essa corrisposto?
Perché mi dice: meglio non allegare il verbale di rilascio? forse per il fatto che in tale verbale si fa riferimento ai danni?
Quanto alla competenza del Tribunale i miei dubbi derivano da fatto che ho trovato orientamenti di giurisprudenza assolutamente contrastanti sul punto e non una soluzione univoca.
da
Non allegherei il verbale di rilascio perché il locatore fa riferimento a presunti danni e non vorrei che il giudice possa non ritenere il credito per la restituzione certo ed esigibile.
Per la prova della risoluzione, forse, il modello RLI potrebbe fare al caso.
Sulla competenza ti ho risposto a sensazione, sono sincera, dovrei approfondire.
da
TI ringrazio. Mi hai chiarito molto.
Benvenuto su dpForum, la nuova piazza di Diritto Pratico dove porre i tuoi quesiti e ricevere risposte da altri membri della community in modo completamente anonimo, senza necessità di registrazione, senza banner pubblicitari! Fare rete si può ed aiuta a lavorare meglio!
🍪
dpForum utilizza esclusivamente cookies c.d. "tecnici" (indispensabili al funzionamento del sito) per i quali non è necessaria l'acquisizione del consenso al loro utilizzo. Tali cookies non hanno lo scopo di tracciare l'utente nelle sue azioni con finalità di profilazione, marketing o statistica. Per questa ragione non vedi fastidiosi POP-UP che ti richiedono di fornire il consenso al loro salvataggio!
giurisprudenza civile apps! avvocati fatturaPA-PRofessionisti fpa workbench note di udienza
...