0 voti
91 visite
in Civile da
Salve. Il mio quesito:

giudizio tra A e B (per lavori fatti male in un immobile di proprietà di A, giudizio conclusosi con una sentenza in favore di A (la sentenza ha condannato B all'esecuzione dei lavori di ripristino e al risarcimento del danni patiti da A).

La sentenza è passato in giudicato (non è stata impugnata).

A intende procedere alla notifica al soccombente B di atto di precetto sulla sentenza ottenuta in proprio favore.

Dopo la formazione del giudicato, B ha ceduto il bene in questione ad un terzo C.

Può A notificare l'atto di rpecetto a C, successore a titolo particolare di B?
da
Non è chiaro un passaggio: "B ha ceduto il bene in questione ad un terzo C". Ma l'immobile in questione non hai detto che era di A? Oppure per immobile in questione ti riferivi ad un bene di B che intendevi aggredire in via esecutiva?
da
Chiedo scusa. Mi accorgo di aver posto piuttosto male il quesito.
A ottiene sentenza favorevole che condanna B ad eseguire lavori nell'immobile di cui B stesso è proprietario Più precisamente alcune infiltrazioni nellimmobile di B hanno provocato danni alla proprietà confinante di A che ha quindi agito per ottenere ls condanna di B ad eseguire i lavori nel suo immobile, oltre che al risarcimento dei danni subiti.
Ottenuta la sentenza passata questa in giudicato, A intende procedere con la notifica del precetto. Solo che nel frattempo (dopo la sentenza) B ha ceduto il proprio immobile al terzo C, estraneo al giudizio tra A e B. Il.precetto a chi va notificato ? E la successiva esecuzione  contro chi?

1 Risposta

0 voti
da
Hai una sentenza di condanna nei confronti di B. C è completamente estraneo alla vicenda, non ha partecipato al giudizio e la sentenza non lo riguarda. Non vedo a che titolo potresti coinvolgerlo
Benvenuto su dpForum, la nuova piazza di Diritto Pratico dove porre i tuoi quesiti e ricevere risposte da altri membri della community in modo completamente anonimo, senza necessità di registrazione, senza banner pubblicitari! Fare rete si può ed aiuta a lavorare meglio!
🍪
dpForum utilizza esclusivamente cookies c.d. "tecnici" (indispensabili al funzionamento del sito) per i quali non è necessaria l'acquisizione del consenso al loro utilizzo. Tali cookies non hanno lo scopo di tracciare l'utente nelle sue azioni con finalità di profilazione, marketing o statistica. Per questa ragione non vedi fastidiosi POP-UP che ti richiedono di fornire il consenso al loro salvataggio!
giurisprudenza civile apps! avvocati fatturaPA-PRofessionisti fpa workbench note di udienza
...