0 voti
179 visite
in Civile da

Buongiorno a tutti, 

dovrei fare un ricorso congiunto per la modifica di una sentenza di divorzio. Gli ex coniugi sono concordi nel sostituire l'assegno divorzile periodico concesso in sede di divorzio con un assegno "una tantum" (nello specifico tramite cessione di quota della ex casa familiare). Mi sorge il dubbio: è possibile farlo in sede di modifica delle condizioni o andava fatto in sede di divorzio?

Per me è possibile e non trovo impedimenti, ma ho un ricordo che qualche Tribunale fosse di diverso avviso.. qualcuno mi può aiutare?

Sai rispondere? Dai il tuo contributo!

N.B.: non inserire informazioni personali o contenuti inappropriati che verrebbero prontamente rimossi.
Il nome che vuoi visualizzare (opzionale):
Il tuo indirizzo email sarà utilizzato esclusivamente per notificarti gli avvisi generati automaticamente dalla piattaforma. Non sarà condiviso con nessuno e men che mai ceduto a terzi!
Benvenuto su dpForum, la nuova piazza di Diritto Pratico dove porre i tuoi quesiti e ricevere risposte da altri membri della community in modo completamente anonimo, senza necessità di registrazione, senza banner pubblicitari! Fare rete si può ed aiuta a lavorare meglio!
🍪
dpForum utilizza esclusivamente cookies c.d. "tecnici" (indispensabili al funzionamento del sito) per i quali non è necessaria l'acquisizione del consenso al loro utilizzo. Tali cookies non hanno lo scopo di tracciare l'utente nelle sue azioni con finalità di profilazione, marketing o statistica. Per questa ragione non vedi fastidiosi POP-UP che ti richiedono di fornire il consenso al loro salvataggio!
giurisprudenza civile apps! avvocati fatturaPA-PRofessionisti fpa workbench note di udienza
...