0 voti
253 visite
da

Salve, mi scusi ho un problema con le fatture a privati.
Inserisco il codice 0000000 nome e cognome.....scarico la fattura in xml.....la firmo digitalmente....la invio a sdi18@pec.fatturapa.it
Da inizio anno ne ho inviate 5 e tutte MANCATA CONSEGNA.
VORREI SAPERE SE ARRIVANO A DESTINAZIONE......SE E' TUTTO OK....O DOVE SBAGLIO
Esempio,

This XML file does not appear to have any style information associated with it. The document tree is shown below.
<postacert tipo="posta-certificata" errore="nessuno">
<intestazione>
<mittente>sdi18@pec.fatturapa.it</mittente>
<destinatari tipo="certificato">(omissis)</destinatari>
<risposte>sdi18@pec.fatturapa.it</risposte>
<oggetto>Notifica di mancata consegna (omissis)</oggetto>
</intestazione>
<dati>
<gestore-emittente>InfoCert S.p.A.</gestore-emittente>
<data zona="+0100">
<giorno>19/01/2024</giorno>
<ora>15:16:34</ora>
</data>
<identificativo>(omissis).posta-certificata@legalmail.it</identificativo>
<msgid>(omissis)@pec.fatturapa.it</msgid>
<ricevuta tipo="breve"/>
</dati>
</postacert>

Non e' stato ancora possibile trasmettere al destinatario il file (omissis).xml.p7m, ricevuto in data 19/01/2024 14:55:59 con identificativo (omissis), indirizzato a 0000000.
Sono in corso le necessarie verifiche, al termine delle quali si procedera' ad un nuovo tentativo di trasmissione. Si rimanda pertanto ad un momento successivo l'invio della ricevuta di consegna.
In allegato la notifica di mancata consegna
Se gia' e' stata recapitata una ricevuta di consegna relativa al file con identificativo (omissis), non prendere in considerazione la presente comunicazione.
Per qualsiasi necessita' di chiarimenti non rispondere a questa mail, ma utilizzare i tradizionali canali di assistenza presenti sul sito www.fatturapa.gov.it.
Il nuovo indirizzo da utilizzare per inviare le prossime fatture al Sistema di Interscambio, fino ad un eventuale nuovo avviso, e' sdi18@pec.fatturapa.it. L'utilizzo di un indirizzo diverso non garantisce il buon esito del recapito al destinatario.

1 Risposta

0 voti
da

Per quanto oggetto e testo del messaggio possano trarre in inganno, è tutto normale. Se apri la notifica vera e propria allegata al messaggio (un file XML), leggerai questo:

<Descrizione>La fattura è disponibile in consultazione nell'area riservata a partire dalla 'Data Messa a Disposizione'. Non è stato possibile recapitare la fattura/e al destinatario per indisponibilità dell'indirizzo telematico di ricezione o perché tale indirizzo non è stato indicato in fattura (Codice Destinatario: 0000000).</Descrizione>

Puoi far "leggere" la ricevuta del Sistema di Interscambio direttamente a fpa.dirittopratico.it trascinando la PEC sulla finestra del browser o importandola selezionando la seconda voce del menu ("devo importare un documento esistente o esaminare una notifica del SdI").

In questi casi devi comunque trasmettere al destinatario una copia di cortesia della fattura.

Benvenuto su dpForum, la nuova piazza di Diritto Pratico dove porre i tuoi quesiti e ricevere risposte da altri membri della community in modo completamente anonimo, senza necessità di registrazione, senza banner pubblicitari! Fare rete si può ed aiuta a lavorare meglio!
🍪
dpForum utilizza esclusivamente cookies c.d. "tecnici" (indispensabili al funzionamento del sito) per i quali non è necessaria l'acquisizione del consenso al loro utilizzo. Tali cookies non hanno lo scopo di tracciare l'utente nelle sue azioni con finalità di profilazione, marketing o statistica. Per questa ragione non vedi fastidiosi POP-UP che ti richiedono di fornire il consenso al loro salvataggio!
giurisprudenza civile apps! avvocati fatturaPA-PRofessionisti fpa workbench note di udienza
...