0 voti
3,269 visite
da

1 Risposta

+1 voto
da
Fermo restando che la cartella può essere impugnata solo per vizi propri e, quindi, qualora l'atto presupposto è il verbale di contestazione, va sempre proposto con ricorso (O.S.A.). Qualora invece si tratta di intimazione di pagamento (da considerare come un precetto) l'opposizione va proposta con ricorso ex art. 318 c.p.c. il quale con la riforma Cartabia ha sostituito l'atto di citazione.
da
Grazie mille.
Ps. Si tratta di intimazione di pagamento.
da
Devo impugnare un'intimazione di pagamento competenza per valore del Tribunale, deve farsi con ricorso ex art. 318 cpc?
Benvenuto su dpForum, la nuova piazza di Diritto Pratico dove porre i tuoi quesiti e ricevere risposte da altri membri della community in modo completamente anonimo, senza necessità di registrazione, senza banner pubblicitari! Fare rete si può ed aiuta a lavorare meglio!
🍪
dpForum utilizza esclusivamente cookies c.d. "tecnici" (indispensabili al funzionamento del sito) per i quali non è necessaria l'acquisizione del consenso al loro utilizzo. Tali cookies non hanno lo scopo di tracciare l'utente nelle sue azioni con finalità di profilazione, marketing o statistica. Per questa ragione non vedi fastidiosi POP-UP che ti richiedono di fornire il consenso al loro salvataggio!
giurisprudenza civile apps! avvocati fatturaPA-PRofessionisti fpa workbench note di udienza
...