0 voti
in Tributario da

art. 17 (L) - Riduzione o esonero dal contributo di costruzione.

1. Nei casi di edilizia abitativa convenzionata, relativa anche ad edifici esistenti, il contributo afferente al permesso di costruire è ridotto alla sola quota degli oneri di urbanizzazione qualora il titolare del permesso si impegni, a mezzo di una convenzione con il comune, ad applicare prezzi di vendita e canoni di locazione determinati ai sensi della convenzione-tipo prevista dall’articolo 18.

2. Il contributo per la realizzazione della prima abitazione è pari a quanto stabilito per la corrispondente edilizia residenziale pubblica, purché sussistano i requisiti indicati dalla normativa di settore.

sto costruendo autonomamente la mia prima abitazione, volevo sapere se devo pagare per intero gli oneri o posso pagare solo ed esclusivamente gli oneri di urbanizzazione e non quelli di costruire usura ecc., grazie

1 Risposta

0 voti
da
Gli oneri per la costruzione di una nuova abitazione possono essere suddivisi in due categorie principali: gli oneri di urbanizzazione e gli oneri di costruzione. Gli oneri di urbanizzazione sono quei costi che devono essere sostenuti per adeguare le infrastrutture pubbliche (come strade, fognature, ecc.) alla nuova costruzione. Gli oneri di costruzione, invece, sono quei costi che devono essere sostenuti per la realizzazione della costruzione stessa.

Il DPR 380/01, noto anche come "Testo unico dell'edilizia", stabilisce le regole per la costruzione, l'ampliamento, la ristrutturazione e la demolizione di edifici. L'articolo 17, comma 2 stabilisce che per le costruzioni di prima casa, ovvero quella costruita dal richiedente per la prima volta, si applicano riduzioni del 50% degli oneri di urbanizzazione.

In pratica, per le prime case, il costruttore può beneficiare di una riduzione del 50% sugli oneri di urbanizzazione per la costruzione della propria abitazione. Tuttavia, è importante notare che non necessariamente gli oneri di costruzione sono esenti o ridotti in base all'art 17 comma 2. Quindi gli oneri di costruzione dovrebbero essere pagati per intero.

Ma sono aspetti che il tuo tecnico potrà chiarire facilmente confrontandosi con l'Ufficio Tecnico del Comune.
da
Buonasera, ho letto l'interessante commento. Anch'io sto per ritirare una concessione edilizia per costruzione prima casa e vorrei sapere su che base giuridica si può accedere all'agevolazione del taglio del 50 per cento degli oneri di urbanizzazione. Grazie anticipatamente della risposta
Benvenuto su dpForum, la nuova piazza di Diritto Pratico dove porre i tuoi quesiti e ricevere risposte da altri membri della community senza necessità di registrarsi o di dire chi sei!
🍪
dpForum utilizza esclusivamente cookies c.d. "tecnici" (indispensabili al funzionamento del sito) per i quali non è necessaria l'acquisizione del consenso al loro utilizzo. Tali cookies non hanno lo scopo di tracciare l'utente nelle sue azioni con finalità di profilazione, marketing o statistica. Per questa ragione non vedi fastidiosi POP-UP che ti richiedono di fornire il consenso al loro salvataggio!
giurisprudenza civile apps! avvocati fatturaPA-PRofessionisti fpa workbench note di udienza

78 domande

94 risposte

67 commenti

7 utenti

...