Directory dei Professionisti Italiani sul Web
diritto pratico

Consulenza legale specializzata: come scegliere l’avvocato in base alla materia del caso

Pubblicato Venerdì, 22 Dicembre 2017 da Alessandra de angelis    Categoria: Professione avvocato    Visite: 867
Voti ricevuti:  / 0
Poco interessante Molto interessante  

Perché è tanto importante ottenere una consulenza legale specializzata sul proprio caso? Chiamereste mai un otorino per un problema di vista? O un ginecologo per un malfunzionamento del sistema digerente? E allora perché si dovrebbe incaricare un avvocato divorzista per la consulenza legale relativa ad un ricorso contro una multa o un avvocato penalista per una vertenza contro il datore di lavoro accusato di licenziamento illegittimo?

Consulenza legale specializzata: perché la competenza conta più del passaparola

Il diritto è una materia molto ampia ed eterogenea che include quattro grandi macro aree: Civile, Penale, Amministrativo e Tributario. Queste corrispondono ad altrettante specializzazioni legali. Non solo: all’interno di ognuna di questa grandi categorie, troviamo sottogruppi che possono individuare specifiche competenze (ad esempio esistono studi legali divorzisti). L’ampiezza di ogni categoria del diritto e l’evolversi continuo delle norme richiedono agli avvocati specializzati nella rispettiva area di competenza, un continuo sforzo di aggiornamento. Inoltre è chiaro che, statisticamente, uno studio legale matrimonialista avrà trattato molte cause di separazione e divorzio. Fatta questa premessa appare decisamente più chiaro e intuitivo il motivo per cui, nella scelta dell’avvocato giusto, la specializzazione conta più del passaparola di amici o parenti. Ovviamente è un fattore che va combinato insieme ad altri: posizione dello studio legale, preventivo per la consulenza legale specializzata, empatia con il professionista etc. Ma di certo è un aspetto di prioritaria importanza che non va trascurato. Del resto anche per la questione empatia è preferibile scegliere l’avvocato in modo personale e non limitarsi al nominativo che viene suggerito. Poter contare su uno studio legale vicino casa è infine un vantaggio pratico soprattutto per processi che si preannunciano lunghi. Ma anche qui bisogna bilanciare le priorità: se l’avvocato più vicino è un penalista e voi dovete affrontare una causa contro la PA ha senso non mettere in preventivo qualche km in più nella ricerca?

Chiudiamo con una riflessione sulle spese. Quanto costa la consulenza legale specializzata? In realtà non necessariamente di più: la complessità della materia forse in alcuni casi può incidere parzialmente sul preventivo legale. Ma siete sicuri che è qualcosa su cui volete risparmiare?


Discuti questo articolo

Vuoi ricevere un avviso quando qualcuno replicherà al tuo post?
In tal caso registrati altrimenti torna periodicamente su questa pagina!


Sostieni SLpct!

un piccolo contributo per un grande redattore

Quanto vuoi donare?

All'applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali mancano ancora: 3 giorni

Ultimi articoli creati dagli utenti:

I 5 articoli più letti:

Argomenti caldi sul Forum...