Directory dei Professionisti Italiani sul Web
diritto pratico
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Forum Fatturazione Elettronica

ARGOMENTO: Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati

Caos codici univoci 3 Anni 3 Mesi fa #384

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
Proprio oggi mi sono accorto, su segnalazione di alcuni Colleghi, come il codice univoco che il Tribunale di Grosseto chiede di utilizzare fino al 30 settembre (BINJ8C Spese di giustizia piuttosto che C7ABQA riferito al Tribunale "vero e proprio") non "passi" il controllo formale sul sito fatturaPA.

Altra Collega che ringrazio mi gira la "disposizione di servizio n. 65 del 2.9.2014 del Presidente del Tribunale di Firenze" che chiarisce acune cose sulla questione codici...

Ultima modifica: 3 Anni 3 Mesi fa da Claudio.
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #385

  • ospite
  • Avatar di ospite
ringrazio molto per l'ottimo software gratuito.
perdonerete la domanda, ma volevo conferme sui passi successivi.
devo firmare la fattura tramite la lextel key, e poi mandarla via pec a quale indirizzo? quello del tribunale o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.?
il sito lsg.giustizia.it/ è alternativo a tale modalità di invio?
grazie
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #386

  • invio fattura
  • Avatar di invio fattura
Si firmi e invii tramite PEC all'indirizzo sdi01@ (questo vale per il primo invio). Riceverai le e-mail di risposta all'interno di una di questa ti verrà specificato che da quel momento in poi dovrai inviare le fatture all'indirizzo che ti viene indicato ( da quanto ho capito è tuo "personale" nel senso che è diverso per ciascuna persona.

Chiedo invece a CLAUDIO: il fatto che mi è arrivata la notifica di decorrenza termini da quanto ho capito non è un problema ai fini del completamento dell'iter (pagamento somme) . o sbaglio?
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #387

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
Potrebbe essere un problema nel senso che quella fattura probabilmente non è stata gestita e lavorata dall'Ufficio destinatario. La cosa assurda è che molte amministrazioni non sono ancora organizzate per lavorare sulle fatture elettroniche!! Prendi contatti con l'ufficio destinatario e senti cosa ti dicono.

Altra questione è poi la storia dei codici. Allego un'altro interessante documento inviatomi da una Collega (o.s. 26-2014 Dirig. Trib. Parma).

Riassumendo, per quanto ho capito, se il codice univoco dell'Ufficio spese giustizia competente non risulta ancora abilitato al servizio di fatturazione elettronica (verificabile consultando l'iPA), la fattura non passa il controllo formale del SdI (e immagino che verrebbe scartata se inviata tramite questo canale). Ecco perchè molti uffici chiedono di inviarla alla pec del protocollo (bybassando il SdI?).


File allegato:

Nome del file: Parma.pdf
Dimensione del file: 1,409 KB
Ultima modifica: 3 Anni 3 Mesi fa da Claudio.
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #388

  • Luca Vigiani
  • Avatar di Luca Vigiani
Buongiorno,

prima di tutto grazie per aver messo online questo redattore e per l’assistenza che fornite.
Ho provato a compilare la mia prima fattura sul modello/form online.
Arrivato alla generazione della fattura il messaggio conferma la corretta generazione della fattura.
Successivamente provando a scaricare la fattura generata, RICEVO IL MESSAGGIIO : Non è possibile invocare la funzione di download fuori dal programma FatturaPA!

Inoltre in merito all’importo, è necessario inserire l’importo liquidato (senza CPA e senza IVA e senza RITENUTA d’ACCONTO), oppure l’importo al netto di tutte queste voci (cioè l’importo che andrà accreditato)?

Grazie per la disponibilità

Luca Vigiani
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #389

  • luca.vigiani
  • Avatar di luca.vigiani
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 1
Per quanto riguarda l'importo ho risolto visualizzando correttamente il riepilogo della fattura (che indica CPA IVA e RITENUTA correttamente).

In merito al problema dell'errore in fase di download della fattura generata, continuo a riscontrarlo nonostante abbia provato da diversi browser (chrome e explorer) nonchè dallo smartphone.

Sull telefono ricevo il messaggio che non è possibile effettuare il download su un dispositivo mobile ma che la fattura sarà inviata al mio indirizzo di posta elettronica.
Clikkando su "ricevi fattura elettronica" visualizzo comunque il messaggio di errore "Non è possibile invocare la funzione di download fuori dal programma FatturaPA!".

Grazie per l'assistenza!
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #390

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
Grazie Luca per la segnalazione!
Il problema era legato ad una modifica introdotta con l'ultimo aggiornamento e adesso dovrebbe essere risolto. Ti prego farmi sapere e indicarmi, se puoi, il tuo sistema operativo e i browser testati (solo explorer e chrome giusto?).
Claudio.
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.
I seguenti utenti ringraziano:: luca.vigiani

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #391

  • luca.vigiani
  • Avatar di luca.vigiani
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 1
Grazie davvero!

Direi che il tuo intevento ha risolto il problema, visto che osno riuscito a generare e scaricare la mia prima fattura elettronica (molti colleghi mi invidieranno per questo!)

Come scrivevo prima ho utilizzato Chrome e Explorer da un sistema windows 8.1 e da uno smartphone con android 4.4.

A questo punto ho inviato la fattura generata e poi firmata in P7M alla pec indicata.
Ho già ricevuto accettazione e conferma e dovrei essere in attesa di una ulteriore comunicazione.

Se non ho capito male a questo punto (se non ci sono stati problemi) ricevero una conferma con anche la specificazione dell'indirizzo PEC per i prossimi invii.

Nota ulteriore:
Per quanto riguarda il Tribunale di Torino (sezioni penali e GIP) l'ufficio spese pagate è molto aggiornato sulla gestione del SDI. Altri uffici come la Corte d'Appello o le sezioni civili mi sembrano più in alto mare

Grazie ancora per l'aiuto e se posso essere utile in qualche modo allo scopo comune di far migliorare il servizio resto a disposizione
Saluti

Luca
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #392

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
Esatto, adesso se tutto è andato bene riceverai una comunicazione di consegna all'ufficio destinatario da parte del SdI (che ti indicherà anche la pec da utilizzare per invii futuri).
Nei prossimi giorni potresti prendere contatto con l'ufficio spese di giustizia per verificare se effettivamente la fattura è stata presa in carico e sentire cosa ti dicono: in questa fase iniziale può essere interessante condividere le nostre esperienze su diversi uffici anche per la questione dei codici (ma vedo dall'iPA che Torino è già a posto!).

Adesso si apre però la questione conservazione: pensabile poterla gestire in proprio (magari per mezzo del proprio commercialista) o meglio affidarsi ad una società specializzata? Questo è il nodo da sciogliere!
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #393

  • luca.vigiani
  • Avatar di luca.vigiani
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 1
Ora che ho risolto i primi problemi affronterò anche la questione conservazione.
Non ho verificato per bene i requisiti di conservazione, ma vorrei poterla gestire in proprio.

Ho avuto un brevissimo scambio con un collega più esperto di questioni informatiche e si stava ragionando almeno sulla possibilità di applicare al file una marca temporale (tipo il timestamp della chiavetta di Aruba che usiamo insieme alla firma digitale), ma per il resto non ho ancora approfondito abbastanza la questione.

Mi leggero i riferimenti che hai indicato nei precedenti post per farmi un idea migliore.
Nel frattempo grazie di tutto

Luca
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #394

  • Elio
  • Avatar di Elio
Domanda per tutti: ma l'istanza di liquidazione l'avete fatta tramite siamm o secondo la procedura tradizionale? E poi la procedura tramite siamm è obbligatoria? Grazie mille
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #395

  • Anonimo
  • Avatar di Anonimo
io tradizionale, nessuno mi ha parlato del SIAMM che pensavo fosse riservato ai ctu per esempio. tu hai usato quello?
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #396

  • luca.vigiani
  • Avatar di luca.vigiani
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 1
Aggiornamento: il trbunale di torino ha ricevuto regolarmente la mia fattura (bene!) ma purtroppo ha rifiutato il documento in quanto richiedono che nel campo "dati generali del documento" sia riportato il valore lordo e non quello netto. Nella stampa "visuale" del XML nel campo "dati generali del documento " e nel sottocampo "importo totale documento" il redattore inserisce il netto, mentra dall ufficio spese pagate mi dicono che in quel campo si dovrebbe indicare il lordo. Ritiene che si possa correggere? Grazie
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #397

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
Il campo ImportoTotaleDocumento non sarebbe obbligatorio e non dovrebbe bloccare l'accettazione della fattura (serve per dare evidenza dell’ammontare totale del documento, diminuito dell’eventuale sconto o aumentato dell’eventuale maggiorazione e comprensivo di imposta a debito del cessionario/committente).
Il problema dovrebbe comunque essere risolto, controlla magari accedendo all'applicazione con l'opzione di debug attivata (aggiungi ?debug=si nell'URL) e fammi sapere!

Ricorda poi che dovendo inviare nuovamente la stessa fattura al sistema di interscambio devi assegnare un codice univoco d'invio diverso e rinominare opportunamente il file (altrimeni sarà scartata perchè duplicata).
Ultima modifica: 3 Anni 3 Mesi fa da Claudio.
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #398

  • luca.vigiani
  • Avatar di luca.vigiani
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 1
Adesso effettivamente il valore riportato dovrebbe essere corretto.
A questo punto sorgono nuovi dubbi: la nuova fattura (quella corretta) che invierò dopo aver ricevuto la notifica di regetto, avrà un cronologico diverso, ma il numero di fattura e la data di emissione immagino dovranno essere le stesse di quella precedente? Inoltre in questo caso non è necessario stornare quella fattura rigettata per emetterne una nuova, visto che è solo una sostituzione di una fattura corretta al posto di quella scorretta.
Che ne pensi su questo punto?
Grazie
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #399

  • luca.vigiani
  • Avatar di luca.vigiani
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 1
@ ELIO
Il siaam qui a Torino sembra che funzioni solo per le liquidazioni di GIP e Tribunale Penale (che però vogliono solo l'istanza su SIAMM). Tutti gli altri uffici prendono ancora le istanze di liquidazione cartacee.

Ne ho depositata qualcuna che al momento è in "validazione" (credo sia in attesa del provvedimento da parte del giudice).
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.
I seguenti utenti ringraziano:: Claudio

dico la mia 3 Anni 3 Mesi fa #400

  • Paolo
  • Avatar di Paolo
Buongiorno, ho appena utilizzato il software per la redazione della fattura elettronica e lo trovo strepitoso.
Vorrei però chiedere a Claudio se la procedura che indica nel forum è un mero test oppure permette effettivamente di inviare fattura all'Ufficio indicato?
Il messaggio di risposta dello SDI con il nuoco indirizzo pec per i successivi invii a cosa serve?
Grazie per le info,
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #401

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
luca.vigiani ha scritto:
Adesso effettivamente il valore riportato dovrebbe essere corretto.
A questo punto sorgono nuovi dubbi: la nuova fattura (quella corretta) che invierò dopo aver ricevuto la notifica di regetto, avrà un cronologico diverso, ma il numero di fattura e la data di emissione immagino dovranno essere le stesse di quella precedente? Inoltre in questo caso non è necessario stornare quella fattura rigettata per emetterne una nuova, visto che è solo una sostituzione di una fattura corretta al posto di quella scorretta.
Che ne pensi su questo punto?
Grazie

E' solo il mio personale parere ma credo sia corretto e sufficiente un nuovo invio della stessa fattura semplicemente con diverso codice invio (io almeno ho fatto così in un paio di occasioni e è andata bene).


Paolo ha scritto:
Buongiorno, ho appena utilizzato il software per la redazione della fattura elettronica e lo trovo strepitoso.
Vorrei però chiedere a Claudio se la procedura che indica nel forum è un mero test oppure permette effettivamente di inviare fattura all'Ufficio indicato?
Il messaggio di risposta dello SDI con il nuoco indirizzo pec per i successivi invii a cosa serve?
Grazie per le info,

La procedura indicata è una di quelle possibili per inviare la fattura al sistema di interscambio e non è affatto un test! Il nuovo indirizzo serve plausibilmente a distribuire il "carico" di PEC su più indirizzi del SdI per evitare saturazioni. Quindi ad ogni invio il SdI comunica anche la pec da utilizzare per gli invii successivi.


Tornando sulla questione dei codici mi segnala una Collega che qui su Grosseto dobbiamo riutilizzare il codice ufficio C7ABQA ed inviare le fatture regolarmente al SdI.
Ultima modifica: 3 Anni 3 Mesi fa da Claudio.
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #402

  • Elio
  • Avatar di Elio
Stavo provando ad utilizzare il programma ma ho riscontrato un problema: non c'è il campo ritenuta d'acconto!
Per le fatture rivolte alle pa è obbligatoria l'indicazione
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.

Redattore gratuito online per la fatturazione elettronica alla PA da parte degli avvocati 3 Anni 3 Mesi fa #403

  • Davide
  • Avatar di Davide
Innanzitutto volevo fare i complimenti per l'idea e l'aiuto fornito.
Ho provato il programma, ma c'è un problema con il campo mail trasmittente in quanto inserendo la mia mail con il punto "Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." il sistema mi da errore, cosa che non accade inserendola così "avv
@pec.it
Come posso risolvere il problema?

Grazie
Questa discussione è stata chiusa. Per intervenire nel forum devi aprirne una nuova.
Tempo creazione pagina: 0.116 secondi
Powered by Forum Kunena