Directory dei Professionisti Italiani sul Web
diritto pratico
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE

INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE 2 Anni 9 Mesi fa #1195

Scusate, ma come faccio a inserire nel file l'impronta hash e la marca temporale?
Con la precedente versione dell'app relativa alla relata di notifica l'inserimento della hash avveniva automaticamente ma ora con la app aggiornata ciò non mi è possibile.
Chiedo aiuto ( e venia)
grazie

INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE 2 Anni 9 Mesi fa #1196

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
Con la nuova versione l'impronta viene calcolata solo quando serve, in caso di copie per immagine o copie scaricate dal PST. Non serve per atti predisposti dall'avvocato né per i duplicati informatici. Scegliendo il tipo di allegato si "apre" sotto il blocco per indicare/calcolare l'impronta.
In caso di problemi diversi (es. incompatibilità del tuo browser) puoi continuare ad utilizzare la vecchia versione (trovi il link nella pagina stessa).
Altra modifica consiste nel fatto che le impronte vengono indicate direttamente nell'attestazione di conformità e non in calce come "dettaglio impronte".
Se continui ad avere problemi o non ho capito di cosa parli spiegami meglio.

INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE 2 Anni 9 Mesi fa #1197

Scusami, ma perchè dici che all'atto predisposto dall'avvocato non deve essere apposta l'impronta?
L'art. 3 del DPCM sembrerebbe applicabile a tutti i documenti informatici, anche a quelli previsti alla lett. a) del 1° comma, ovvero quelli redatti dagli avvocati.
Grazie ancora

INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE 2 Anni 9 Mesi fa #1198

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
La funzione dell'impronta è soltanto quella di riferire in modo certo l'attestazione di conformità alla copia dichiarata conforme quando l'attestazione medesima è su un file separato (come nel caso di attestazione inserita nel corpo della relata di notifica). Quindi non serve indicarla se l'attestazione di conformità la appongo "materialmente" sul file della copia (ad esempio con la procedura illustrata dal Collega Giuseppe Vitrani) e - ovviamente - in tutti i casi in cui non ci sia bisogno di attestare la conformità come per gli atti nativi digitali dell'avvocato (a meno che non debba notificare una copia estratta dal PST o una scansione) e per i duplicati informatici. Leggi l'articolo chiarificatore del Collega Francesco Minazzi.
Ovviamente indicare l'impronta anche di files di cui non devo attestare la conformità non è un errore ma soltanto qualcosa in più che non è richiesto dalla legge.

INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE 2 Anni 9 Mesi fa #1199

Ho capito, grazie.
Comunque, tornando al mio problema iniziale, approfittando della tua disponibilità e competenza, cercherò di spiegarmi meglio.
Se notificato copia di un provvedimento per immagine (es. sentenza), inserisco l'attestazione di conformità nella relata di notifica con anche le impronte relative al provvedimento (sentenza) ok?
A questo punto devo (almeno credo) inserire nella predetta relata anche le impronte relative alla relata medesima, giusto? la app aggiornata mi consente di ricavare l'impronta di un atto (in tal caso la relata di notifica) già predisposto e allora come faccio a inserire l'impronta della relata nella relata stessa? se lo facessi modificherei l'atto (relata) e l'impronta cambierebbe

INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE 2 Anni 9 Mesi fa #1200

  • Claudio
  • Avatar di Claudio
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 474
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 5
Non devi indicare l'impronta della relata nella relata stessa né, peraltro, la cosa sarebbe tecnicamente possibile. Se notifichi la copia di una sentenza calcoli l'impronta sulla copia stessa indicando se è la scansione di un originale (o copia conforme) cartaceo oppure se è stata scaricata dal PST. Se dal PST hai scaricato il duplicato informatico allora l'impronta non serve perchè non devi attestare alcunché: stai notificando l'ORIGINALE (un duplicato per il CAD ma che tecnicamente è esattamente un clone dell'originale, quindi un altro originale a tutti gli effetti). Ripropongo lo schemino preso da un altro topic:

INSERIMENTO IMPRONTA HASH E MARCA TEMPORALE 2 Anni 9 Mesi fa #1201

semplice ma difficile, almeno per me.
Ho capito e grazie ancora
Buona Pasqua
Tempo creazione pagina: 0.211 secondi
Powered by Forum Kunena